it-ITen-USes-ESba-RU

    

Il 2019 dell’European Muslims League si apre con la costituzione del Consiglio Internazionale per la Cooperazione e la Pace (ICCP)

Il 2019 dell’European Muslims League si apre con la costituzione del Consiglio Internazionale per la Cooperazione e la Pace (ICCP)

Il nuovo organismo nasce in seno all’EML, fortemente voluto dal Presidente Alfredo Maiolese

Autore: Rita Sanvincenti/giovedì 3 gennaio 2019/Categorie: Attualità, Italia, Liguria

Da molti anni il Presidente della European Muslims League, Alfredo Maiolese, si trova impegnato ben oltre i confini europei per portare un messaggio di pace suo e dei Musulmani che rappresenta in tutto il mondo, ma anche per risolvere concretamente le criticità che fin troppo spesso scaturiscono dalla scarsa (o molto superficiale) conoscenza di altre culture e religioni e dall’intolleranza verso quelle diverse dalle proprie.
Contro il dilagare di sentimenti di “odio, paura, rabbia, amplificati a dismisura dai social network”, il Presidente Maiolese ha colto l’urgente necessità di intervenire con una iniziativa che acquista un significato speciale proprio perché generata e promossa dalla Lega dei Musulmani Europei. Così è nato il Consiglio Internazionale per la Cooperazione e la Pace – ICCP, che ha quale obiettivo primario quello di operare attivamente per contribuire a prevenire o ad affrontare le situazioni di crisi come ad esempio quelle provocate dai fenomeni migratori, dalle pressioni demografiche causate da guerre, carestie, catastrofi economiche o climatiche.
Il Consiglio si annuncia composto da soggetti provenienti da culture, fedi e nazionalità diverse così da rifletterne il carattere universale e l’apertura a tutti coloro che potranno e vorranno dare il loro contributo.
Fondamentale nell’attività dell’ICCP, sarà la collaborazione con altre organizzazioni e istituzioni presenti nel mondo, nel comune intento di prevenire i conflitti sociali, nel nome della pace e attraverso la collaborazione tra i popoli, il dialogo interculturale ed interreligioso che ne rappresentano le fondamenta. Il simbolo scelto da The International Council for Cooperation and Peace è rappresentato da due mani di colore diverso che si stringono: segno per tutti di alleanza, di collaborazione, di pace.






Copyright 2019 Aurora International Journal - Aurora The World Wide Interactive Journal.
Vietata la riproduzione anche parziale dei presenti contenuti

Numero di visite (1012)/Commenti (0)

Tags:
Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti Altri post di Rita Sanvincenti

20 mar 2019

Severo appello del presidente di EML dopo gli ultimi attentati in Nuova Zelanda

Severo appello del presidente di EML dopo gli ultimi attentati in Nuova Zelanda
Civili e fedeli di qualunque religione o Paese del mondo non devono diventare vittime di cruente guerre di potere.
0 Commenti
Valutazione articolo: 3.5

13 mar 2019

I musulmani europei con Greta Thumberg per il disinquinamento

I musulmani europei con Greta Thumberg per il disinquinamento
Alfredo Maiolese, a nome di EML, interviene a sostegno delle iniziative a favore dell’ambiente, contro il devastante inquinamento che mette in pericolo la vita del nostro pianeta e dei suoi abitanti.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna

8 mar 2019

PREMIO TOSCANA USA 2019 alla Prof.ssa Chiara Azzari e all'artista Jules Maidoff

PREMIO TOSCANA USA 2019 alla Prof.ssa Chiara Azzari e all'artista Jules Maidoff
Consegnato dalla Vicesindaca Giachi e dal Console Generale USA Wohlauer il Premio dell’Associazione Toscana Usa inserito tra le celebrazioni del bicentenario dell'istituzione della sede consolare statunitense a Firenze.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna

4 mar 2019

Islam et Diplomatie: le cas du Sénégal

Islam et Diplomatie: le cas du Sénégal
Le grand érudit sénégalais Cheikhn El Hadj Malick Sy nous raconte un exemple qui s’est passé au tout début de l’Islam.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna
12345678910 Ultimo

20 mar 2019

Severo appello del presidente di EML dopo gli ultimi attentati in Nuova Zelanda

Severo appello del presidente di EML dopo gli ultimi attentati in Nuova Zelanda
Civili e fedeli di qualunque religione o Paese del mondo non devono diventare vittime di cruente guerre di potere.
0 Commenti
Valutazione articolo: 3.5

13 mar 2019

I musulmani europei con Greta Thumberg per il disinquinamento

I musulmani europei con Greta Thumberg per il disinquinamento
Alfredo Maiolese, a nome di EML, interviene a sostegno delle iniziative a favore dell’ambiente, contro il devastante inquinamento che mette in pericolo la vita del nostro pianeta e dei suoi abitanti.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna

8 mar 2019

PREMIO TOSCANA USA 2019 alla Prof.ssa Chiara Azzari e all'artista Jules Maidoff

PREMIO TOSCANA USA 2019 alla Prof.ssa Chiara Azzari e all'artista Jules Maidoff
Consegnato dalla Vicesindaca Giachi e dal Console Generale USA Wohlauer il Premio dell’Associazione Toscana Usa inserito tra le celebrazioni del bicentenario dell'istituzione della sede consolare statunitense a Firenze.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna

4 mar 2019

Islam et Diplomatie: le cas du Sénégal

Islam et Diplomatie: le cas du Sénégal
Le grand érudit sénégalais Cheikhn El Hadj Malick Sy nous raconte un exemple qui s’est passé au tout début de l’Islam.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna

2 mar 2019

Bilad al-sham a country an example of peaceful coexistence

Bilad al-sham a country an example of peaceful coexistence
But Syria was the cradle and center of diffusion of the two greatest monotheistic religions: Christianity and Islam.
0 Commenti
Valutazione articolo: 4.8

1 mar 2019

Nella Valle dei Templi “GLI UOMINI VOLANTI DI CUETZALAN. CABALLEROS ÁGUILA”, per la prima volta in Italia

Nella Valle dei Templi “GLI UOMINI VOLANTI DI CUETZALAN. CABALLEROS ÁGUILA”, per la prima volta in Italia
La prima tappa della loro esibizione è in Sicilia, nel sito archeologico più grande del mondo, da oggi al 10 marzo e la successiva a Roma, il 14.
0 Commenti
Valutazione articolo: Nessuna
12345678910 Ultimo

Archivio