it-ITen-USes-ESba-RU

    

Think Med, al via il concorso internazionale per lo sviluppo socio economico del Mediterraneo

Think Med, al via il concorso internazionale per lo sviluppo socio economico del Mediterraneo

L’originale iniziativa (prima edizione) ideata e promossa dal Rotary Club Enna si rivolge ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, residenti nei Paesi dell’area mediterranea.

Author: Rita Sanvincenti/Saturday, April 06, 2019/Categories: News, Italia, Sicilia

È il Presidente del Rotary Club Enna, Alessandro Spadaro, ideatore di "Think Med”, a descriverne le inedite caratteristiche. Il concorso si rivolge ai giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni, residenti in uno dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (Albania, Algeria, Bosnia ed Erzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Giordania, Grecia, Israele, Italia, Libia, Libano, Malta, Marocco, Monaco, Montenegro, Autorità Nazionale Palestinese, Siria, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia), che, individualmente o in gruppo, potranno presentare un progetto per lo sviluppo di questi territori bagnati dalle stesse acque. La consegna degli elaborati potrà avvenire a partire dal 10 aprile e fino al 26 maggio 2019. “Uno stimolo per le, nuove generazioni, privilegiate per il loro luogo di origine, costituito dai numerosi Paesi divisi solo dalle acque mediterranee”, dichiara Spadaro, autore di molte iniziative volte diffondere e a promuovere la cultura, in questo caso anche quella di impresa. Riguardo all’iniziativa, che si avvale della collaborazione di K-lab onlus, sottolinea che in essa “si riconoscono i principali valori rotariani quali l'amicizia, l'integrità, la diversità ed il servizio. L’eventuale attuazione dei progetti potrà essere inserita tra le principali finalità perseguite dalla nostra Fondazione, quali la pace e la prevenzione dei conflitti, l’approvvigionamento dell'acqua, la realizzazione delle strutture igieniche e sanitarie, lo sviluppo economico comunitario".
In questo percorso alcuni rotariani faranno da guida per realizzare le proposte dei ragazzi. Il premio di 3000 euro previsto per i vincitori delle due sezioni I.C.T. soluzioni tecnologiche avanzate ed innovative per il miglioramento della qualità della vita e quella per i progetti di sviluppo dei territori, darà anche ai giovani la possibilità di avvalersi del potenziale internazionale di relazioni proprio del Rotary International che contribuirà a rendere operativa la proposta progettuale con il know-how ed i suggerimenti per accedere ai finanziamenti. Alcuni progetti potranno anche essere proposti ad imprese, società di consulenza e formazione, venture capital, consulenti e “business angels”, disposti a trasferire le loro competenze ed esperienze, per affiancare i concorrenti durante una fase di tutoring, supportando i giovani nella stesura di business plan e nell’individuazione di fonti di finanziamento o finanziare e realizzare il progetto. Tutti i progetti avranno una vetrina internazionale di eccezionale qualità e rilevanza come il network del Rotary International. Per la sezione I.C.T. dedicata alle soluzioni tecnologiche avanzate ed innovative per migliorare la vita delle comunità di riferimento si potranno presentare applicazioni software, soluzioni per il web, soluzioni per il marketing e management digitale, soluzioni gestionali, soluzioni per comunicare e collaborare. Per i progetti di sviluppo si guarderà al miglioramento della qualità della vita dal punto di vista ambientale, culturale, sociale ed economico. Per partecipare è necessario registrarsi al portale www.thinkmed.it, scegliere la sezione e caricare i progetti: quelli concorrenti per le categorie I.C.T. e quelli di sviluppo dovranno essere redatti in una lingua a scelta tra quella italiana, inglese, francese, araba e caricati su portale con file pdf di dimensione massima di 3 MB. Ogni partecipante, singolo o in gruppo, potrà presentare un solo progetto originale, inedito e non premiato in altri concorsi. La selezione dei progetti vincitori sarà effettuata da una giuria popolare che inciderà nella misura del 40% e da due giurie tecniche, una per ciascuna sezione. La scelta dei progetti vincitori sarà effettuata considerando per il 40% i voti espressi dalla giuria popolare (visitatori abilitati al voto dopo essersi registrati sul portale) e per il 60% quelli della giuria tecnica. La Commissione giudicatrice, composta da Accademici, Esperti di settore e Soci del Rotary, esaminerà le proposte presentate, esprimerà le proprie valutazioni ed individuerà il vincitore in base ai seguenti criteri: qualità dell’idea progettuale, contemporaneità, rapporto con il territorio, rapporti con la tradizione culturale, fattibilità del progetto e sua sostenibilità, grado di innovazione. La richiesta di candidatura deve essere inviata all’indirizzo jury@thinkmed.it con allegato il C.V. specificando a quale categoria sottopone la candidatura.






Copyright 2018 Aurora International Journal - Aurora The World Wide Interactive Journal.
Vietata la riproduzione anche parziale dei presenti contenuti.

Number of views (1149)/Comments (0)

Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti

Rita Sanvincenti Other posts by Rita Sanvincenti

30 Sep 2019

Faust, la lotta infinita fra bene e male

Faust, la lotta infinita fra bene e male
L’opera di Marlowe in “prima assoluta“ al Festival Internazionale di Volterra.
0 Comments
Article rating: No rating

27 Sep 2019

L’attualità dell’Europa, di un “Mediterraneo che ha più scogli che morti”. Questo nella regia di Hesperios firmata da Aurelio Gatti.

L’attualità dell’Europa, di un “Mediterraneo che ha più scogli che morti”. Questo nella regia di Hesperios firmata da Aurelio Gatti.
Il grande regista e coreografo, fondatore dei Teatri di Pietra, ha portato in scena al Teatro Romano di Volterra, l’opera teatrale di Pallotta, con la “giovane Europa” e con il coro che invita alla riflessione sull’Occidente di oggi.
0 Comments
Article rating: No rating

26 Sep 2019

A Volterra il Persio Flacco si prepara a festeggiare il bicentenario

A Volterra il Persio Flacco si prepara a festeggiare il bicentenario
Simone Migliorini, fondatore del Festival Internazionale Teatro Romano Volterra, ricostruisce e ripercorre la storia dell’antico teatro della città nella quale ebbe subito un ruolo centrale.
0 Comments
Article rating: No rating

14 Sep 2019

Dalle origini al futuro dell’Europa: dall’opera di Fabio Pallotta allo spettacolo di Aurelio Gatti, l’analisi del presente

Dalle origini al futuro dell’Europa: dall’opera di Fabio Pallotta allo spettacolo di Aurelio Gatti, l’analisi del presente
I fenomeni migratori e le trasformazioni culturali del passato nelle cronache di oggi.
0 Comments
Article rating: No rating
12345678910 Last

30 Sep 2019

Faust, la lotta infinita fra bene e male

Faust, la lotta infinita fra bene e male
L’opera di Marlowe in “prima assoluta“ al Festival Internazionale di Volterra.
0 Comments
Article rating: No rating

27 Sep 2019

L’attualità dell’Europa, di un “Mediterraneo che ha più scogli che morti”. Questo nella regia di Hesperios firmata da Aurelio Gatti.

L’attualità dell’Europa, di un “Mediterraneo che ha più scogli che morti”. Questo nella regia di Hesperios firmata da Aurelio Gatti.
Il grande regista e coreografo, fondatore dei Teatri di Pietra, ha portato in scena al Teatro Romano di Volterra, l’opera teatrale di Pallotta, con la “giovane Europa” e con il coro che invita alla riflessione sull’Occidente di oggi.
0 Comments
Article rating: No rating

26 Sep 2019

A Volterra il Persio Flacco si prepara a festeggiare il bicentenario

A Volterra il Persio Flacco si prepara a festeggiare il bicentenario
Simone Migliorini, fondatore del Festival Internazionale Teatro Romano Volterra, ricostruisce e ripercorre la storia dell’antico teatro della città nella quale ebbe subito un ruolo centrale.
0 Comments
Article rating: No rating

14 Sep 2019

Dalle origini al futuro dell’Europa: dall’opera di Fabio Pallotta allo spettacolo di Aurelio Gatti, l’analisi del presente

Dalle origini al futuro dell’Europa: dall’opera di Fabio Pallotta allo spettacolo di Aurelio Gatti, l’analisi del presente
I fenomeni migratori e le trasformazioni culturali del passato nelle cronache di oggi.
0 Comments
Article rating: No rating

22 Aug 2019

Novecento. Il Pianista sull’Oceano, interminabili gli applausi al Teatro Romano

Novecento. Il Pianista sull’Oceano, interminabili gli applausi al Teatro Romano
Si conclude la XVII Edizione del Festival Internazionale, con il grande successo dell’opera di Baricco portata in scena da Migliorini, regista ed interprete, con musiche di Dainelli.
0 Comments
Article rating: 5.0

7 Aug 2019

Premio Ombra della Sera 2019, grande emozione al Teatro Romano per i grandi dello spettacolo

Premio Ombra della Sera 2019, grande emozione al Teatro Romano per i grandi dello spettacolo
Presentati da Ubaldo Pantani e Marianella Bargilli, hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento Carlo Simoni, Luciana Savignano, Giuseppe Sabbatini, Furio Bordon, Stefano de Lellis, Stefano Poda e Tommaso Le Pera.
0 Comments
Article rating: No rating
12345678910 Last

Archive